Invia un Articolo  |  Print   |  ../file-system/small/pdf   |   RSS   |  

Questo articolo è la traduzione italiana dell'articolo originale arabo che deve essere provata di lettura e certificata da un italiano DA un italiano A'alim

CREDERE IN ALLAH

 

Nella Sharia Islamica, Aqeedah è la credenza / la fede in Allah, nei Suoi Angeli, nei Suoi Libri, nei Suoi Messaggeri, nell'Ultimo Giorno e nella Predestinazione - il suo bene e il suo male. Questi sono chiamati i Pilastri di Eeman (fede).

L'Aqeedah è Tawqeefiyah (che significa che) le credenze non possono essere stabilite se non con una prova della Sharee'a Islamica (testi religiosi) cioè il Corano (Libro di Allah) e la Sunnah (Ahadeeth del Profeta).

La fede / credenza in Allah è il primo pilastro di Eeman. E il nucleo dell'Islam è quello di credere in Allah (Dio). Vale a dire: la frase "Il illaha illallah" (non c'è un Dio degno di adorare che Allah). Questo è chiamato come TAWHEED in lingua araba.

Allah disse: “Il vostro Dio è il Dio Unico, non c’è altro dio che Lui, il Compassionevole, il Misericordioso” Corano, Sura Baqrah 2:163.

Il significato di credere in Allah: fede o credenza (Eeman) in Allah comprende 4 cosi

1. Eeman nell'Esistenza di Allah

2. Eeman nel Rububiyah (Signoria) di Allah

3. Eeman nell'Uluhiyyah (Culto) di Allah

4. Eeman in al-Asma was-Sifat (i Nomi e gli Attributi) di Allah

Credere nell’esistenza di Dio

Il primo aspetto: credere nell’esistenza di Dio. Questo aspetto è stabilito da:

Al-Fitrah (la pura inclinazione naturale verso la verità)

1. Al-Aql (ragione e analisi),

 2. Ash-Shah'ah (rivelazione e scrittura),

 3. Al-Hiss (sensi fisici).

L'esistenza di Allah è qualcosa indicata dalla ragione e dalla natura innata dell'uomo, accanto alla  grande quantità di prove di shar'i per questo caso.

L'evidenza della natura innata dell'uomo che Allah esiste: ogni uomo è stato creato con una credenza innata nel suo Creatore senza dover pensare o imparare, e nessuno devia da questa natura innata tranne quello che è stato esposto da influenza sbagliata. Quindi il Profeta ha detto: "Non c'è un bambino che non sia nato in uno stato di fitra (la naturale inclinazione dell'uomo), ma i suoi genitori lo fanno un ebreo, un cristiano o un magiano “; Sahih al-Bukhari, 1358 e Sahih Muslim, 2658.

1-    La prova di Al aqel (ragione e analisi) riguardante l’esistenza di Allah è che le cose che troviamo nell'esistenza passata e presente devono avere un Creatore e un Ideatore, poiché non avrebbero potuto essere creati e non avrebbero potuto venire In esistenza da pura occasione, incidente o coincidenza.

Non avrebbero potuto essere creati da pura occasione, incidente o coincidenza, perché ogni nuovo evento deve avere le sue precedenti cause che hanno fatto accadere. Vediamo anche questa creazione con la sua sorprendente e magnifica organizzazione, armonia e coesione, e con le interrelazioni tra le cause e gli effetti. Tutto ciò rende completamente incredibile.

Se non è possibile che queste cose si siano creati o che siano stati creati per caso, allora deve esserci chi li ha creati, ovvero Allah, il Signore dei Mondi. Allah ha menzionato questa prova razionale e la prova definitiva in Sura al-Toor, dove dice (interpretazione del significato):“Sono stati forse creati dal nulla oppure sono essi stessi i creatori?” Corano Sura al-Toor 52:35

Questo universo corre in ordine perfetto, che non può essere interrotto. Le sue parti non si scontrano o si scontrano tra loro. “Non sta al sole raggiungere la luna e neppure alla notte sopravanzare il giorno. Ciascuno vaga nella sua orbita. Corano Sura Ya-Sin 36: 40

Non sono stati creati senza un Creatore e non si sono creati, quindi il loro Creatore deve essere Allah, sia benedetto e esaltato. Quindi quando Jubayr ibn Mut'im ascoltò il Messaggero di Allah (S) recitando Sura al-Toor, e raggiunse questi versetti (interpretazione del significato): "Erano stati creati da niente? O erano essi stessi i creatori? O hanno creato i cieli e la terra? No, ma non hanno una credenza ferma. O sono con loro i tesori del tuo Signore? O sono i tiranni con l'autorità di fare come piace? "[Al-Toor 52: 35-37]. Jabeer era allora un mushrik e disse: "Il mio cuore è quasi salito, ed è stato il primo momento in cui la fede è entrata nel mio cuore". Sahih al-Bukhari Libro 65, Hadith 4854.

2-  La prova di ash-Shayah (rivelazione e scrittura) riguardante l'esistenza di Allah è che tutte le Scritture divinamente rivelate confermano la Sua esistenza. Le leggi e le istruzioni che Allah ha rivelato in queste Scritture, che affrontano le esigenze e gli affari della Sua creazione, sono la prova che vengono da un Signore Sovrano e Sublime Sovrano, che conosce tutto ciò che è meglio per le sue creature.Il fatto che le nostre osservazioni accettano le informazioni sulle leggi naturali che dentro essi c’è un'affermazione che sono da un Signore Sovrano Supremo che è in grado di mettere in atto quello che ha informato.

3. Le prove di al-Hiss (senso fisico) riguardanti l'esistenza di Allah sono da due direzioni. Il primo è che noi testimoniamo e vediamo che Allah risponde a coloro che lo supplicano e lo chiamano in difficoltà. Ciò dimostra decisamente che Allah esiste. Allah ha detto:  “E quando in precedenza Noè implorò, Noi gli rispondemmo e lo salvammo dal terribile cataclisma, insieme con la sua famiglia.” Corano Sura alAnbiyaa’ 21:76

Allah disse:  “E si rivolse Giobbe al suo Signore: «Il male mi ha colpito, ma Tu sei il più misericordioso dei misericordiosi!».Gli rispondemmo e lo sollevammo dal male che lo affliggeva e gli restituimmo la sua famiglia e un’altra ancora, segno di misericordia da parte Nostra e Monito per coloro che [Ci] adorano.”Corano Sura al-Anbiya 21: 83-84

La seconda prova della percezione del senso è che i profeti di Allah hanno portato diversi miracoli testimoniati direttamente o sentiti (da fonti affidabili) da molte persone.

Un esempio di uno di questi miracoli è il segno che Allah ha dato al profeta Musa. Allah gli ordinò di colpire il mare con il suo bastone e il mare si separava in dodici sezioni asciutte con una massa d'acqua come una montagna sul lato di ogni sezione. Allah il più esaltato dice nel Corano: Rivelammo a Mosè: «Colpisci il mare con il tuo bastone».Subito si aprì e ogni parte [dell’acqua] fu come una montagna enorme.Corano Sura AlShu'ara 26:63

Un secondo esempio è dai miracoli del profeta Eesa (Gesù) che è stato dato il potere di Allah per risuscitare i morti nelle loro tombe tornare alla vita. Allah il più esaltato ci informa nel Corano che egli (Eesaa) ha detto: E [ne farà un] messaggero per i figli di Israele [che dirà loro]: “In verità vi reco un segno da parte del vostro Signore. Plasmo per voi un simulacro di uccello nella creta e poi vi soffio sopra e, con il permesso di Allah, diventa un uccello. E per volontà di Allah, guarisco il cieco nato e il lebbroso, e resuscito il morto. E vi informo di quel che mangiate e di quel che accumulate nelle vostre case. Certamente in ciò vi è un segno se siete credenti! . Corano Sura ‘Imran 3:49

 

References

The Explanation of the Fundamentals of Islamic Belief By the Late Eminent Scholar, Sheikh Muhammad ibn Salih AlUthaymeen, Translation by Abu Salman Diya udDeen Eberle.

97 Visualizzazioni
Correggici e Correggiti
.
Commenti
Top of page